BLUEBOOK

Il progetto in sintesi

Finanziato dal programma Erasmus+ Settore VET, il progetto ha come obiettivo la realizzazione e la sperimentazione di metodologie e strumenti innovativi per la formazione e per il mondo del lavoro, in una prospettiva di collaborazione attiva e inclusiva che coinvolge tutti coloro che, a vario titolo, si occupano di turismo e in particolare di turismo accessibile. 

Rivolgendosi a soggetti e organizzazioni operanti su settori diversi – formazione professionale, mondo del lavoro, ricerca e sviluppo – il progetto ha progettato, realizzato e sperimentato strumenti specifici per la formazione, per la sperimentazione di tecnologie innovative nelle aziende, ma anche strumenti per stimolare il dialogo fra i diversi operatori del settore, siano essi formatori studenti o operatori economici. 

Risultati

  1. una piattaforma onlineOpen Learning Community: uno spazio di dialogo e confronto fra formazione professionale, imprese ed esperti del settore, che, attraverso la condivisione di esperienze, l’attivazione di forum e l’organizzazione di webinar dedicati, consentirà la crescita di una comunità virtuale di persone e organizzazioni per la promozione e lo sviluppo del concetto di accessibilità nel settore turistico, ma anche per rispondere alle nuove sfide che il Covid 19 ha posto a tutti noi.
  2. Una WebApp per stimolare nei giovani la consapevolezza sulla rilevanza etica ed economica del turismo accessibile e per imparare a conoscere, giocando, le opportunità e le sfide del turismo accessibile, includendo in questo anche strategie specifiche di customer care.
  3. Un simulatore di conversazioni (chatbot) per operatori del settore turistico: per interagire con l’utenza attraverso i dispositivi digitali e per migliorare la qualità dell’informazione e della comunicazione in relazione a temi quali inclusività e accessibilità.
  4. Quattro video in Realtà Virtuale

Esempi

Un esempio di alcuni dei materiali che potete trovare sul sito divetour.eu. Sul sito di progetto potete trovare tutti i risultati realizzati sia in lingua inglese, sia in lingua italiana.

I Partner

  • L’agenzia di formazione Panevezys Labour Market Training Center (capofila) in Lituania. 
  • La rete internazionale ENAT– European Network for Accessible Tourism e l’associazione di categoria HOTREC – Hotels, Restaurants & Cafes in Belgio.
  • L’agenzia di comunicazione Bluebook srl, la società cooperativa Incipit Consulting e l’azienda Wattajob srl in Italia. 
  • L’impresa sociale Premiki – Zavod Za Svetovanje, Promocijo In Razvoj Dostopnega Turizma Ljubljana in Slovenia.
  • La scuola Eshob – Fundació Privada Escola De Restauració i Hostaleria de Barcelona in Spagna.

Visita la pagina Facebook del progetto